CORONAVIRUS. RIORGANIZZATA L'ATTIVITA' SANITARIA

Abbiamo riorganizzato le attivitá sanitarie per preservare posti letto in previsione di un drastico aumento dell’aflusso di pazienti, tutte disposizioni condivise dal Comitato scientifico:
➡️ sospensione dell’attività chirurgica non urgente;
➡️ sospensione delle attività di specialistica ambulatoriale pubblica e privata ad eccezione delle prescrizioni U (urgente) e B (breve) e degli ambiti materno infantile e oncologico;
➡️ misure di mitigazione del rischio presso i punti prelievo;
➡️ chiusura URP e di tutti gli sportelli di prenotazione, potenziamento del sistema di prenotazione telefonico;
➡️ per gli utenti che non accedono online per le risposte dei referti è previsto invio per posta;
➡️

#CORONAVIRUS – IN VENETO RIENTRANO IN SERVIZIO GLI OPERATORI SANITARI ASINTOMATICI POSTI IN ISOLAMENTO

E’ iniziata in Veneto l’operazione di rientro in servizio di tutti gli operatori sanitari asintomatici, posti finora in isolamento per contatto a rischio di coronavirus e sottoposti a sorveglianza attiva.
“Il rientro in servizio di questi operatori – aggiunge l’Assessore alla Sanità Manuela Lanzarin - si aggiunge alla massiccia operazione di ingaggio di nuovi medici e operatori con procedura d’urgenza che stiamo attuando con 525 nuove assunzioni scorrendo le graduatorie già formalizzate di Azienda Zero. I nuovi provvedimenti assunti a livello nazionale, peraltro, ci consentono anche di guardare all’esito dei due bandi di agosto che abbiamo lanciato per i medici laureati e abilitati, ma non an

CORONAVIRUS. VENETO. CONFRONTO A TUTTO CAMPO TRA REGIONE E SINDACATI DELLA SANITA

 

“Vi chiedo di portare ai tutti i lavoratori che rappresentate il grazie sincero della Regione e dei cittadini veneti. Stanno facendo sacrifici enormi che meritano gratitudine e rispetto”.

Lo ha detto l’Assessore alla Sanità della Regione del Veneto, che oggi ha incontrato le sigle sindacali della sanità per un confronto e una reciproca informazione sulla situazione e sui provvedimenti collegati all’emergenza coronavirus.

L’evolversi dei fatti e delle valutazioni scientifiche ed epidemiologiche che stanno accompagnando l’attività delle Istituzioni è stato illustrato ai sindacati dalla Dirigente della Direzione Prevenzione, Francesca Russo.

L’Assessore ha affrontato i vari argomenti attine

ASSESSORE ALLA SANITA’ INCONTRA PRESIDENTE DEL COMITATO DEI SINDACI DEL DISTRETTO DI MONSELIC

L’assessore regionale alla sanità e sociale della Regione del Veneto ha incontrato questa mattina il Presidente del Comitato dei Sindaci del Distretto n. 5 dell’ULSS 6 Euganea (ex- ULSS 17 Monselice) Giorgia Bedin, sindaco di Monselice, accompagnata dal sindaco di Pozzonovo e deputato Arianna Lazzarini, per un aggiornamento relativo alla situazione dell’ospedale di Schiavonia.

Come si ricorderà, essendo il primo ospedale in Veneto nel quale si sono registrati i primi due contagi da Coronavirus, sin da subito si era resa necessaria la chiusura di tutto l’ospedale, in considerazione del fatto che la persona deceduta ed il secondo contagiato erano stati ricoverato in quattro differenti repart

 CORONAVIRUS. IN VENETO GLI MMG IN PRIMA LINEA. PRESIDENTE REGIONE, “FANNO UN LAVORO PREZIOSO, GRAZIE A TUTTI LORO”

“I Medici di Medicina Generale stanno dando un contributo prezioso di disponibilità e professionalità nella gestione di questi difficili giorni del coronavirus. Li ringrazio tutti, uno per uno”.

Con queste parole, il Presidente della Regione, che anche oggi sta seguendo l’andamento della situazione coronavirus dalla centrale operativa della Protezione Civile a Marghera, si rivolge ai medici di medicina generale del Veneto, ringraziandoli “per la collaborazione continua con le autorità sanitarie regionali e per la disponibilità verso i loro pazienti”.

“Con il grande lavoro di triage telefonico, con la nuova organizzazione che si sono dati per evitare al massimo l’accesso dei pazienti agli st