LA SANITÀ VENETA NON SI FERMA

Proprio durante questa emergenza la Sanità Veneta ha raggiunto due importanti traguardi. Qualche giorno fa il Consiglio Regionale del Veneto ha approvato il progetto di legge che istituisce a Treviso il nuovo corso di Medicina e oggi è stato firmato l’accordo di programma per il nuovo ospedale di Padova.
Il nuovo corso di Medicina è un importante risultato per tutto il Veneto, si delinea in terzo polo formativo, legato all’ateneo storico di Padova e dà una risposta significativa al problema della grave difficoltà a reperire medici.
Oggi è stata un’altra giornata storica per IL Futuro della Sanità Veneta. Con la firma di oggi per la realizzazione del nuovo Polo della Saute-Ospedale Policlinico

21 FEBBRAIO-21 APRILE

Venerdì 21 febbraio a Vó veniva individuato il primo caso e anche il primo focolaio di #Covid in Veneto. Oggi nel mondo si combatte, con misure senza precedenti, una crisi sanitaria che ha già provocato, tante, troppe vittime.
Due mesi di quarantena, in queste lunghe settimane siete rimasti chiusi in casa, tutti noi abbiamo messo in pausa le nostre vite, che sono cambiate irrimediabilmente.
In questi due mesi abbiamo imparato a conoscere il #Covid-19, all’inizio magari abbiamo creduto che riguardasse solo alcune zone, magari lontano da noi.. ma ahimè ci siamo resi conto in poco tempo che colpiva tutti, anziani ma anche i giovani, tante persone con patologie pregresse, ma anche uomini e donne

Emergenza coronavirus - fase 2

Oggi abbiamo presentato ai rappresentanti di tutte le parti sociali il “Piano” della Regione Veneto per la ripartenza. Abbiamo voluto scrivere una sorta di manuale con le linea guida per affrontare la”nuova normalità” che ci attende.
Ripartenza economica e prevenzione sanitaria sono i due capisaldi.
Vogliamo far ripartire il nostro Veneto. Non sarà facile ma tutti insieme ci rimboccheremo le maniche e vinceremo anche questa sfida.

Grazie di cuore!

Un ringraziamento speciale a tutti i Veneti che nei giorni di Pasqua e Pasquetta hanno rispettato le regole mostrando un cuore grande come sempre. Grazie a tutti Voi, noi siamo la cura più efficace al Covid-19 e vinceremo questa battaglia continuando ad avere l’atteggiamento responsabile delle ultime settimane: rispetto delle regole e prevenzione.
Permettetemi però di ringraziare tutti gli angeli dei nostri tempi: gli eroi in prima linea anche in questi giorni di festa. I medici, gli infermieri e gli operatori sanitari, che ogni giorno con coraggio e dedizione svolgono il loro lavoro. Avete un grande cuore!

CORONAVIRUS - Ogni donazione ha il suo valore

 

Nella difficile battaglia contro il contagio da Coronavirus ogni contributo, donazione fatto con entusiasmo ha un valore enorme. Il conto corrente della Regione Veneto è stato letteralmente preso d’assalto con 24.776 versamenti per un totale di circa 18 milioni di € di donazioni.
92 milioni di € è quanto fino ad ora abbiamo speso in attrezzature varie:
ventilatori meccanici;
cpap;
monitor;
letti;
> dispositivi di protezione individuale (dpi) mascherine, camici, guanti, visiere, calzari;
> attrezzature varie per i laboratori di microbiologia;
> kit rapidi;
>tamponi.

Dai grandi colossi, alle numerose imprese, ai singoli cittadini, agli anziani, ai bambini il nostro gra