Mi presento…

Un impegno lungo una vita

Vivo a Rosà e svolgo la professione di interprete e traduttore. Sono stata per due mandati sindaco del mio comune e deputato della Repubblica occupandomi di tematiche ambientali legate alle infrastrutture e ai lavori pubblici. Non ho mai smesso di occuparmi del mio territorio e di essere vicina ai problemi dei miei concittadini, anche ora che ricopro il ruolo di Assessore regionale alle Politiche Sociali e alla Sanità.

Il benessere dei veneti, il sostegno ai più fragili, il supporto alle nostre imprese, la valorizzazione delle eccellenze del nostro bellissimo territorio sono e saranno i punti cardine del mio impegno.

5 anni di mandato
un unico obiettivo,
il bene dei Veneti

Innovazione e avanguardia in sanità

Nessuno deve essere lasciato solo: attraverso la promozione delle eccellenze della rete ospedaliera, la valorizzazione delle professioni sanitarie, l’investimento in nuove tecnologie (ogni anno vengono investiti 70 milioni) e potenziando l’integrazione tra territorio e ospedale.

Anziani

Anziani come risorsa, impegnati 3 MILIONI in 135 progetti di prevenzione, promozione alla salute e cittadinanza attiva grazie alla legge regionale sull’invecchiamento attivo.

Anziani non autosufficienti

Assistenza alla persona e sostegno alle famiglie nella cura con i 330 centri servizi per anziani, i 105 centri diurni, le 49.000 impegnative di cura domiciliare e i 158 centri sollievo con i loro 1800 volontari che seguono le persone affette da Alzheimer e Parkinson e con la nuova mappa regionale delle demenze.

Persone con disabilità

Parole chiave inserimento lavorativo, autonomia abitativa, progetti del “Dopo e durante Noi” per aiutare e sollevare le famiglie. Grazie ai 232 centri diurni, ai tanti progetti innovativi e sperimentali attivati e alle 33 fattorie sociali.

Famiglia

E’ il primo mattone della società. Nuova legge quadro sulla famiglia: 10 milioni iniziali per sostenere la natalità, accompagnare i genitori nella conciliazione dei tempi di lavoro con il potenziamento dei servizi per la prima infanzia (asili nido gratis) e per aiutare le famiglie numerose, monoparentali e più svantaggiate.

Volontariato

Il terzo settore, cuore del nostro sistema socio sanitario, con le sue 4296 associazioni e le 800 coop. sociali impegnate nell’inclusione sociale, con 2500 persone svantaggiate inserite.

Autonomia

Sinonimo di efficienza, semplificazione e responsabilità. Per sconfiggere la burocrazia ed essere vicini ai territori.

La nostra battaglia continua!

Emergenza COVID-19

L’emergenza Covid-19 ha messo sotto stress il nostro sistema ed è stato un vero banco di prova per il sistema sanitario veneto, il lavoro iniziato con l’aumento dei posti letto in terapia intensiva, il potenziamento della capacità di fare tamponi, il forte connubio con il territorio con i medici di famiglia per intercettare e curare i sospetti malati e con dipartimenti di prevenzione impegnati nel sistema di biosorveglianza e contact tracing.

Il nuovo piano autunnale prevede il rafforzamento di tutte queste azioni.

Luca Zaia

Manuela e il nostro Presidente Luca Zaia

Volontariato

Il sorriso entra in corsia, la salute è benessere. Grazie a chi ci regala un raggio di sole

In prima linea

Il Covid-19 ha messo sotto a dura priva l’intero sistema veneto


il 20 e 21 settembre

Vota LEGA,
scrivi
LANZARIN!


Contattaci!

Desideri richiedere informazioni o fissare un appuntamento? Non esitare, inviaci una mail cliccando il bottone qui sotto!

Ti risponderemo il prima possibile.

SCRIVICI